venerdì 8 gennaio 2016

Come il principe Carlo riduce l'inquinamento... Non crederete ai vostri occhi


Il Principe Carlo, oltre ad avere pessimi gusti in fatto di amanti, e peggio ancora in fatto di amanti promosse a compagne ufficiali, è un noto ecologista.
Uno che si sposta tutto l'anno in aereo per inutili visite ufficiali agli ex-sudditi delle colonie, si muove con scorte di grosse auto che consumano l'iradiddio, vive in castelli che consumano ciascuno la stessa elettricità o gas di tutto il Lussemburgo, e che nel tempo libero si muove con una splendida Aston Martin Volante, perchè almeno in questo ha buon gusto (o diciamo che macchine inglesi di un certo prezzo brutte come Camilla, anche volendo non ce ne sono), dicevamo, il Principe Carlo...

...E' UNO CHE HA A CUORE L'AMBIENTE!!!

E quindi fa di tutto per ridurre la sua impronta ecologica, o carbon footprint.
E quindi cosa si va ad inventare per inquinare di meno e produrre meno anidride carbonica?

Ma giustamente mette al posto della benzina dell'alcool, o bio etanolo.

Ma dato che è principe mica po' esse alcool prodotto da scorze di frutta, o da barbabietole, diciamo dagli avanzi di ciò che mangiate voi poveri... nooooo...

Lui se lo deve fa produrre partendo da vino pregiato.

Il produttore del vino è amico suo, e però mica è fesso... Ha una quota europea da rispettare, con tutto questo neoliberismo dobbiamo decidere quanto vino produrre. O meglio devono deciderlo il noto consumatore di alcoolici Juncker, l'altro noto consumatore Shultz (il kapò), e tutti i vari europarassiti che mandiamo a Bruxelles.

Quindi col vino che avanza, oltre alla quota europea, lo fa fermentare, ci fa l'alcool, e lo vende al principe, che lo mette nell'Aston e ci fa il giro del cortile, senza inquinare.
Dice ma l'alcool quando brucia non produce anidride carbonica? No, grazie ad un processo chimico noto come stronzatogenesi radicalscicca, l'alcool quando brucia produce profumo di mughetto e rosa selvatica.

Dice ma quanti kilometri fa con un litro di vino? Kilometri? Blinda la supercazzola o scherziamo!!!
Centimetri!!! Per fare un Miglio (1,6 Km) consuma 4,5 bottiglie di vino!!!

Tanto mica ci paga sopra le tasse. Cecato sì, scemo no...

Dice maddai, sarà una cosa simbolica, mica si limiterà a questo per non inquinare? Eccerto, ha anche convertito le sue mucche: invece delle granaglie, gli da da mangiare l'erba per... farle scureggiare menoooooo...

Non sto scherzando! E' tutto sul DailyMail...